www.chimetec.com
info@chimetec.com

Verifiche sismiche su edifici

(ordinanza 3274 e successive)

Le recenti normative per le costruzioni in zona sismica (Norme tecniche per le costruzioni D.M. 14 gennaio 2008), introducono nuovi impegni per le pubbliche amministrazioni, proprietarie di edifici la cui funzionalità, durante gli eventi sismici, assume rilievo fondamentale per le finalità di protezione civile (es. ospedali, municipi, caserme, ecc.) e/o di edifici che possono assumere rilevanza in relazione alle conseguenze di un eventuale collasso (es. scuole, teatri, ecc.).

Per tali edifici, localizzati nelle zone 1, 2 e 3 della nuova classificazione sismica, è fatto obbligo di procedere alle verifiche strutturali ai sensi dell'art. 3 dell'Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3274.

CHIMETEC offre il servizio, sulla base dell’indagini diagnostiche sugli edifici e noto l'effettivo stato di conservazione e/o degrado strutturale degli edifici, siano essi storici, architettonici o moderne costruzioni, di definirne il grado di vulnerabilità all'azione sismica.

Una volta determinato l'effettivo stato di consistenza strutturale dell'edificio, e l'esposizione dello stesso al rischio in caso di evento sismico, si possono proporre gli interventi atti alla messa in sicurezza dell'edificio stesso - miglioramenti e/o adeguamenti sismici.

Lo scopo della nuova normativa è anche quello di permetterci di usufruire di edifici e strutture che garantiscano un elevato livello di sicurezza, soprattutto in caso di eventi eccezionali per gli edifici stessi.

Per fare questo occorre affiancarsi a figure professionali altamente qualificate e specializzate, nel delicato settore della diagnostica per edifici.

loader